| Home  | Chi Siamo  | Redazione  | Archivio  | Contatti  | link  | Concorsi  | Dicono di noi  | Privacy | Amici di Borgo Rotondo

Concorsi
| 2019  | 2017  | 2015  | 2013  | 2011  | 2009  | 2007 |


7° PREMIO SVICOLANDO EDIZIONE 2019
CONCORSO NAZIONALE DI SCRITTURA
(cadenza biennale)



In memoria di Pio Barbieri, Gian Carlo Borghesani e Flavio Forni
Pio, per tanti anni direttore della nostra rivista, è stato un uomo d’innata simpatia, colto e attento alle sfumature del reale che ha saputo vivere attivamente anche praticando la politica con passione e onestà. Con le stesse doti è stato II Direttore con la D maiuscola di “Borgo Rotondo”, la persona che, fino a quando la malattia glielo ha permesso, ha consentito al mensile (ora bimestrale) di diventare una casa accogliente per tutti i redattori, dando forma a quello spirito giocoso, ironico e pieno di passione, che contraddistingue ancora, dopo 23 anni, la nostra Redazione.
Gian Carlo è stato per tutta la vita un esploratore divertito dei sentieri della parola. Ha saputo tracciare, con eleganza, sobrietà e ironia, ritratti preziosi di Persiceto e dei persicetani. Nella redazione di “Borgo Rotondo” – e prima de “Il Persicetano” – è stato un generoso punto di riferimento, redattore preciso e prodigo di consigli, uomo sempre attento alle esigenze degli altri, in particolare dei più giovani.
Flavio, vero artista dell’illustrazione, ha avuto un ruolo centrale per dare vita all’identità di “Borgo Rotondo”. La mancanza delle sue bellissime quanto sagaci vignette, l’acutezza del suo sguardo, è ancora oggi una lacuna incolmabile sulle pagine del nostro bimestrale. Genialità e ironia ne hanno contraddistinto lo stile, non solo sul nostro giornale ma anche in molti lavori che, per fortuna, campeggiano ancora sulle pareti di tante case e di tanti negozi della nostra città.


La Redazione di "BorgoRotondo"

L’Associazione culturale “APS Borgo Rotondo” (che gestisce la redazione dell’omonimo bimestrale persicetano di cultura, ambiente, sport e attualità), in collaborazione e con il supporto dell'Associazione culturale “Insieme per Conoscere”, “Maglio Editore/Libreria degli Orsi”, Amnesty International Gruppo 260 – e con il patrocinio del Comune di San Giovanni in Persiceto – organizza la settima edizione del Premio Svicolando – Concorso Nazionale di Scrittura:

STRANIERO IN TERRA STRANIERA
Storie di scambi, racconti di percorsi e rotte migratorie. Vite in transito in cerca di identità.
Fin dall’antichità la storia umana è stata caratterizzata da picchi di grande migrazione di massa; da quando gli uomini erano nomadi e si spostavano per cercare migliori condizioni di vita, per affrancarsi da dinamiche oppressive per la propria sussistenza. Grazie alle migrazioni molte specie animali si assicurano alimento e condizioni di esistenza favorevoli alla conservazione propria e della discendenza.

Il Concorso è rivolto a tutti i maggiori di anni 14 (compiuti entro lunedì 1° luglio 2019 compreso) e si compone di un’unica sezione:

- Racconto breve
 
Ogni concorrente dovrà presentare un unico elaborato inedito, seguendo i seguenti criteri:
 
1) Un racconto breve di lunghezza massima di 3 cartelle (una cartella 30 righe, una riga 60 battute = 3 cartelle 5400 battute);
2) Essere scritto in italiano, in dialetto, o in altre lingue, ma corredato dalla traduzione in italiano;
3) Essere presentato sia su supporto digitale (CD o chiavetta USB) che su supporto cartaceo (non manoscritto) in 3 copie anonime. In busta chiusa a parte, l’autore provvederà ad inserire i propri dati personali: luogo e data di nascita, indirizzo e recapito telefonico, e-mail e una breve biografia. I dati verranno trattati secondo le vigenti norme sulla privacy.

- I testi dovranno pervenire entro lunedì 29 luglio 2019 (farà fede il timbro postale) in busta chiusa recante all’esterno la dicitura: 7° Premio Svicolando. Concorso Nazionale di Scrittura “Straniero in terra straniera”.

- a “Libreria degli Orsi”, Piazza del Popolo 3, 40017 San Giovanni in Persiceto (Bologna).

- Non è previsto alcun contributo economico per la partecipazione.

- La Giuria, composta dalla Redazione di “Borgo Rotondo” e da alcuni soci dell'Associazione culturale “Insieme per Conoscere”, premierà i primi tre classificati con la pubblicazione sul bimestrale “Borgo Rotondo”, con libri offerti dalla “Maglio Editore/Libreria degli Orsi”, una pergamena ricordo e con una cena offerta dall'Associazione culturale “APS Borgo Rotondo”.

- I testi vincitori verranno premiati a San Giovanni in Persiceto entro l’autunno 2019 in data da stabilirsi successivamente.

- Tra tutti i partecipanti di età compresa tra i 14 e i 18 anni (con riferimento alla data del 1° luglio 2019) sarà prevista una “menzione speciale opera prima”.

- Gli autori dei racconti premiati verranno avvertiti telefonicamente dalla Redazione di “Borgo Rotondo”; gli stessi verranno invitati ufficialmente a partecipare alla premiazione (l’invito verrà esteso, solo tramite mail, anche a tutti gli altri partecipanti).

- I testi inviati non saranno restituiti ma rimarranno a disposizione della Redazione di “Borgo Rotondo”. I concorrenti autorizzano sin d’ora gli Enti organizzatori all’eventuale pubblicazione e alla diffusione delle composizioni in edizioni celebrative del Concorso, con la citazione della fonte senza pretesa di compenso alcuno per diritti d’autore.

- A questa edizione del Premio non potrà partecipare il/la primo/a classificato/a della precedente edizione del concorso (2017).

- La partecipazione al Concorso implica l’accettazione delle norme contenute nel presente bando, pena l’automatica esclusione dallo stesso, nonché del giudizio insindacabile della Giuria.

- Aggiornamenti e informazioni verranno pubblicate sul sito internet della rivista www.borgorotondo.it e sulla pagina Facebook “Borgo Rotondo”.
 
Per info: borgorotondo@gmail.com
Per scaricare il bando in PDF clicca qui

© Tutti i diritti riservati  •  borgorotondo@gmail.com